Presentazione

Nella meravigliosa cornice di Santa Caterina del Sasso – Villa Bassetti, ecco La Carezza Leggera delle Primule con Raffaella Bossi nei panni di Marta, Patrizia Rossetti nei panni di Clorinda e Lilli Luini in quelli di Claudia. LE MIE DONNE!!!santa caterina8 santa caterina1 santa caterina2 santa caterina3 santa caterina4 santa caterina5 santa caterina6 santa caterina7

 

un brano da “La carezza leggera delle primule”

Bianca è tornata al lavoro.
Racconta a Linda del marito e della terribile malattia che i medici gli hanno diagnosticato. Linda la abbraccia e lascia che le sue lacrime calde le bagnino le spalle.
-Sei una donna fortunata, Bianca- le dice.
Lei la guarda stupita, ferita. Forse crede che la stia canzonando, che stia deridendo il suo dolore.
-Sei fortunata, credimi. Considera il tuo pianto un ultimo grido d’amore e cancella il senso di dolore che invece gli attribuisci. Non ci sono molte donne che hanno potuto, con sincerità, piangere il traguardo della propria vita coniugale. Pensaci, Bianca, e ringrazia tuo marito per ciò che ti ha donato e che non si spegnerà mai. Un corpo è un corpo e, per dio, Bianca, guardami, un corpo non è nulla. Un corpo può essere un castigo, la malattia e la morte una liberazione, ma l’anima…quella la terrai con te fino alla tua morte, l’anima dell’uomo che te l’ha consegnata tanti anni fa, che l’ha divisa con te e con i tuoi figli. Sarai più ricca, più forte, avrai la tua vita e la sua, il tuo cuore e il suo, il tuo amore e il suo. Avrai tanto di più e qualche camicia in meno da stirare. Sarai due persone in una.-